Condividi !

Perdite record, deflussi scioccanti, licenziamenti: il hedge fund svizzero GAM Holding, uno dei maggiori gestori di hedge fund in Europa (diversi miliardi di euro) sta pagando un prezzo elevato! Per causa: irregolarità nella gestione del rischio che lo hanno portato a sospendere il suo amministratore Tim Haywood nell’estate del 2018. Queste pratiche discutibili si sono rivolte contro di lui.

1 impiego su 10 scomparirà

A metà dicembre 2018, il gestore patrimoniale svizzero GAM Holding ha annunciato la soppressione del 10% dei suoi dipendenti. A metà novembre, due settimane dopo la partenza di Alexander Friedman, la GAM ha riferito di aver ridotto gli impieghi per cancellare le” ridondanze” in alcune attività.

A partire dall’estate, GAM ha visto diminuire drasticamente il proprio patrimonio. Tra i fondi di investimento liquidati e i fondi ritirati dopo l’affare Tim Haywood, sono passati da 163,8 miliardi di euro a fine giugno a 139,1 miliardi di euro a fine novembre 2018. La riduzione del personale dovrebbe riguardare circa 90 posti di lavoro (l’azienda ha 900 dipendenti dislocati in quattordici paesi, secondo il loro sito web).

Tim Haywood, ex direttore degli investimenti di GAM

Tutte le strategie del gruppo hanno registrato un deflusso, in particolare nel reddito fisso. I fondi GAM Star Credit Opportunities e GAM Local Emerging Bond hanno contribuito ad un deflusso di quasi 3 miliardi di euro.

Estate 2018: Il sistema di allerta avverte delle violazioni nella gestione del rischio

I problemi, infatti, sono iniziati nel luglio 2018, relativi al hedge fund britannico Cantab Capital Partners (fondi hedge che utilizzano tecniche di investimento quantitativo) che ha registrato perdite. Queste perdite sono del 29% nel 2018 e sino a novembre. Nello stesso periodo, un altro fondo è crollato di circa il 15%. Queste perdite cancellano tutti i guadagni del 2017, secondo le lettere di Bloomberg agli investitori.

Ciò ha portato alla sospensione del suo flagship manager, Tim Haywood, che ha guidato la seconda più grande strategia della società, focalizzata principalmente sugli investimenti in liquidità. GAM ha scoperto che Haywood, che ha vigilato su oltre 7 miliardi di dollari di attività in una serie di fondi obbligazionari a rendimento assoluto e che può aver violato le politiche interne di tenuta dei registri e di gestione del rischio. Un informatore ha denunciato i fatti!

Alexander Friedman, ex amministratore delegato di GAM,

La GAM ha deciso che avrebbe restituito il denaro agli investitori dei fondi di Haywood, e i primi pagamenti sono stati effettuati a settembre. Poco dopo, all’inizio di novembre, Alexander Friedman si è dimesso dalla carica di amministratore delegato della GAM.

Una perdita di 825 milioni di euro

“Il gruppo si trova di fronte a decisioni importanti mentre cerchiamo di collocare l’azienda per la sua futura crescita. Alex e il Consiglio d’amministrazione hanno convenuto insieme che la nuova leadership ci permetterà di adottare meglio le misure necessarie per sostenere la redditività e portare avanti la strategia del Gruppo”.


Hugh Scott-Barrett, Presidente del GAM, a seguito delle dimissioni del Amministratore Delegato Alexander Friedman.

I massicci deflussi di capitali hanno costretto GAM a svalutare il valore delle sue attività. La GAM ha riportato una perdita record di 825 milioni di euro, rispetto a un utile netto di 109 milioni di euro nel 2017.

Il titolo scende del 30% sul mercato azionario con l’annuncio della previsione di una perdita netta di circa il 10% nel 2018. A fine settembre, il patrimonio gestito di GAM ammontava a 146,1 miliardi, contro i 163,8 miliardi di fine giugno (-10,8%).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.